Il Servo di Dio don Luigi Monza è venerabile

img2Il 20 dicembre 2003 alle ore 11 nella sala Clementina in Vaticano il Santo Padre Giovanni Paolo II ha promulgato il Decreto di Venerabilità che proclama eroiche le virtù del Servo di Dio don Luigi Monza.
Erano presenti il cardinale José Saraiva Martins, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, P. Luigi Mezzadri, Postulatore della Causa di Canonizzazione, Mons. Ennio Apeciti, Delegato per le Cause dei Santi della Arcidiocesi di Milano, Giancarla Ronco, Responsabile Generale dell’Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità fondato dallo stesso Servo di Dio e un selezionato gruppo d’invitati.
Riformulato con altre parole significa che don Luigi Monza, parroco della Diocesi di Milano e fondatore dell’Istituto Secolare delle Piccole Apostole della Carità, ha superato ormai la prova più difficile e si avvicina a grandi passi verso la beatificazione.
Che cosa significa? La santità non consiste tanto nelle visioni, nei miracoli, nelle stimmate, ma nel coraggio di vivere in modo straordinario la vita di tutti i giorni.

«Come conseguire la felicità? Dando al cuore la certezza di possedere una cosa stabile e per sempre: questo è l’amore di Dio, questo è Dio stesso, che è felicità eterna» (don Luigi Monza).