Il messaggio del Beato Luigi Monza

n._3_DLM_firma_per_matrimonio_a_S._Giovanni_di_LeccoDon Luigi vedeva i cristiani nella società come presenze vive e testimoni di amore nella vita di ogni giorno.

Questa sua profonda intuizione nacque quando vide il processo di secolarizzazione del suo tempo nel quale ad una società dei valori si era sostituita una società competitiva che non rispettava l’uomo per quello che era ma solo se in grado di prendere e vincere.

Il suo messaggio è oggi di grande attualità e provoca il cristiano a non mettersi in salvo dal “nuovo paganesimo” ma a condividere in nome della carità la vita dell’ uomo “penetrando” la società moderna “con lo spirito degli Apostoli per far assaporare la spiritualità del Vangelo e far gustare la gioia di vivere fratelli in Cristo”.

Il messaggio di don Luigi Monza è per tutti, uomini e donne, chiamati a vivere la propria esistenza nell’oggi, nella famiglia o nella vita di consacrazione, nella propria professionalità o nel tempo libero…… parole che accompagnano nella quotidianità.

Fulcro del suo insegnamento è la carità che spinge a farsi carico del fratello e della comunità umana, si esplicita nei rapporti interpersonali e si proietta nella azione missionaria ed evangelizzatrice. Vivere la Carità nelle relazioni interpersonali significa oggi come allora, andare al cuore della convivenza umana per instaurare un nuovo modello di socialità normato da una legge di amore.

L’ideale è la comunità dei primi cristiani che viveva “un cuor solo e un’ anima sola” facendo della carità la prima ed irrinunciabile regola di convivenza umana e il mezzo piu idoneo per stare vicino all’ uomo contemporaneo e per annunziare il Vangelo di Cristo.

Nel rapporto profondo con il Signore e in un’intensa esperienza di preghiera il cristiano trova il significato dei suoi giorni per una vita appassionata e segnata dalla speranza.

Don Luigi Monza invita tutti, oggi come allora: «Al mondo moderno moralmente sconvolto dobbiamo poter dire con la nostra vita: osservate come è stupendo vivere nell’amore».

Si ispirano infatti al carisma del Beato Luigi Monza diversi gruppi ed esperienze che costituiscono, ognuna nella propria originalità e peculiarità, un’espressione della stessa spiritualità.

Sono come i “chicchi” di una spiga nata dal granello evangelico rappresentata dalla stessa vita di don Luigi consumata nella carità: Piccole Apostole delle Carità, Piccoli Apostoli della carità, sacerdoti, bambini, giovani, coppie di sposi, intere famiglie, operatori del “La Nostra Famiglia”, vedove, amici, volontari.