L’eco dal cammino in Puglia

Un gruppo di giovani partecipanti a  ControCorrente…Cammina con noi in Puglia, ha voluto condividere l’esperienza. Gioia, entusiamo e speranza … 3 parole per ricordare!

 

Grazie, Signore, perché non finisci di scommettere su di noi.

Gioia, bellezza, occasione, condivisione, incontri, sorrisi, occhi, amicizia, sole, passi, cuore, comunità, gruppo…queste sono solo alcune delle espressioni che traducono l’esperienza che con altri 20 giovani provenienti da varie parti d’Italia, padre Giorgio e alcune Piccole Apostole della Carità abbiamo vissuto in Puglia.

Ci siamo dati appuntamento a Santa Sabina il 29 luglio con gli zaini in spalla pronti a intraprendere un cammino insieme, alla scoperta delle meraviglie che il paesaggio pugliese regala con i suoi uliveti secolari, il suo splendido mare e le sue città in cui si respira tanta storia e si mangia dell’ottimo cibo.

Carichi di entusiasmo e di aspettative, desiderosi di attraversare i luoghi che furono tanto cari a Don Tonino Bello, ci siamo messi in cammino attraversando il mare con un’uscita in barca molto suggestiva: solcando nella notte le nere onde di un mare leggermente agitato, Padre Giorgio, riferendosi alla parabola della pesca miracolosa, ci ha invitati a riflettere su come Gesù sia sulla barca di ciascuno di noi per accompagnarci nel tragitto, anche quando il mare è agitato, bisogna solo aver fiducia in lui.

A Ostuni abbiamo ascoltato la testimonianza di Giovanna, una piccola apostola della carità, che ci ha raccontato dell’attività che svolge presso il centro di accoglienza de La Nostra Famiglia presente in città

Lungo alcuni tratti del nostro cammino siamo stati accompagnati da delle guide che ci hanno portato a scoprire il Parco Naturale regionale Dune Costiere con i suoi uliveti secolari, antichi frantoi nascosti nella vegetazione dell’entroterra, attraversando località come Cisternino, Montalbano, addobbato con le tipiche luminarie delle feste patronali, Lido Morelli.

Abbiamo visitato Lecce, Otranto, Castro Marina, Santa Maria di Leuca, Maglie con il suo tipico mercatino del gusto; ci siamo soffermati e fermati ad ammirare, a raccontare e a raccontarci “chi è per te Gesù?”.

Abbiamo attraversato i luoghi cari e familiari a Don Tonino Bello. Ad Alessano abbiamo incontrano Don Alessandro che ci ha raccontato la fede di don Tonino, la grandezza del suo animo e la speranza che ha sempre riposto nei giovani.

La messa conclusiva di questo cammino, celebrata nella Chiesa del paese di Don Tonino Bello, è uno scambio di sguardi sinceri e di gesti sentiti di un gruppo che, giunto alla fine di questo viaggio, è pronto a lasciarsi con un bagaglio più carico e speranzoso per il cammino di domani.

Ecco, questo è il ritratto di un gruppo che, nella sua meravigliosa e straordinaria diversità, ha trovato il suo punto in comune: la voglia di fermarsi per riempire il cuore di gioia e di speranza, alleggerire lo zaino da ansie e paure, per poi rimettersi in cammino e continuare il viaggio.